Generale : Domani 14 marzo 61° Anniversario di Sacerdozio di Padre Angelo Benolli.
Friday, 13 March 2020 16:28

Domani 14 marzo 61° Anniversario di Sacerdozio di Padre Angelo Benolli

La mia carne è veramente cibo, il mio sangue è vera bevanda... "P. Angelo Oblato di Maria Vergine: 61 anni di sacerdozio per nutrire di Cristo l’umanità attraverso il Carisma e la missione con i “giardini”, i “bambini” e i “gemellaggi mondiali”

 

Per inviare gli auguri a Padre Angelo Benolli scrivi a: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Carissimo Padre Angelo e voi amatissimi italiani e tutti voi persone degne scelte nei territori dal Signore e amatissimi volontari donatori,

siamo vicini a ciascuno di voi nelle nostre preghiere quotidiane, mentre vi ricordiamo davanti al Signore Santo e Misericordioso, creatore del cielo e della terra e nostro vero Padre che non ci lascia soli nemmeno per un secondo! Nel carisma non siamo persone sole, ma siamo sempre persone con Dio, pieni di soluzioni per le nostre sofferenze. Io solo nel Carisma ho trovato me stesso, solo nel Carisma ho trovato il Padre, solo nel Carisma ho trovato lo Spirito Santo e ho la libertà nella carità nella resurrezione. Dio non vuole che stiamo con i diavoli, non vuole che soffriamo, per questo ci ha mandato Padre Angelo Benolli e con lui ha fatto il Carisma. Non perdiamo il Carisma, perché è il Carisma di Cristo, per salvarci dal diavolo e dal mondo. Il nostro vero virus è la nostra distanza da Dio. Nonostante tutti i libri di Padre Angelo siamo ancora lontani da Dio e questa non è di vita, è disordine, è rimanere nei nostri inganni, nel nostro io reale e i diavoli che contengono. Abbiamo tutti bisogno di risolvere sostenendoci l’un l’altro, è la carità che risolve la moltitudine dei mali. Voi siete dei grandi pilastri carissimi italiani per le fondamenta di questo piano di salvezza nel mondo di oggi, siete dei liberatori che portano pace e vita in tutto il mondo attraverso le vostre adozioni e le vostre relazioni con noi. Attraverso il vostro impegno nell’adozione a distanza siete presenti e siete disponibili per partecipare a tutte le realtà della nostra vita, ma ancora di più ci donate la nostra vera vocazione, la vocazione è quella di sconfiggere tutti i diavoli perché se noi non siamo come Cristo, in Cristo e con il Padre siamo solo pieni di diavoli che portano ogni malattia nello spirito e anche nel corpo nostro e, attraverso di noi, in quello degli altri come il virus. Che

Dio vi adotti, vi liberi, vi protegga dal coronavirus, voi tutti italiani, perché attraverso la vostra generosità il mondo vive di nuovo, vive di nuovo la resurrezione e luce come è in me, nella mia famiglia e nelle comunità, attraverso il grande dono del carisma, nato proprio in Italia attraverso l’ispirazione dello Spirito Santo che ha raggiunto Padre Angelo Benolli a cui auguro un felice 61°anniversario di sacerdozio. Questa resurrezione che viviamo sia nello spirito che nel corpo è un dono speciale per superare sia le malattie spirituali che corporali che sono entrate in noi come virus, dopo la creazione dei primi 30 giorni, senza che ce ne rendessimo conto! Questo è il momento di restituirvi tutta la grande dedicazione che avete avuto per noi e per le nostre famiglie. Sicuramente non siamo lontani da voi in questa situazione, ma ancora di più Dio vi è vicino, perché noi preghiamo per voi. Che ognuno di voi si possa permanere in Dio e in se e nella carità, di trovare persone degne e di fare nei tempi giusti, come l’amore vuole, la carità ai bambini che senza di voi non potrebbero vivere. Vi auguro che stiate nel Signore, la Sua volontà e dare valore solo al rispettare pienamente il nostro Io Potenziale, come la Madonna, nuova stirpe, così non saremo attaccati da nessun diavolo e saremo liberi dal virus. Prego che non vi perdiate nel mondo, che non perdiate la vostra identità a causa di questa situazione del coronavirus.

 

Quello che ha detto Padre Angelo che in Italia non si parla del Padre, di Cristo e dello Spirito Santo, ma voi italiani non siete così e anche voi siete ridotti a questo mondo pieno di disordine, che è il vero virus che ci ha portato lontano da Dio, da noi stessi e dalla vita vera che Dio ha posto dentro ognuno di noi. Preghiamo che vi manteniate vicini alla vostra pura creazione, fuori dai diavoli come dice Gesù e come è la Vergine Santa per potere ogni momento testimoniante quello che il Signore sta facendo e vuole con ciascuno di voi in questo momento preciso, che ascoltiate la voce del Signore presente in ciascuno di voi. Prego per voi, che siate forti e che cerchiate il vero terapeuta e la vera resurrezione che è solo Cristo che è la nostra Pasqua per far fuori tutti i diavoli ogni momento! In modo speciale rispettate P. Angelo e tutto il Carisma che il Signore ha fatto con lui specialmente adesso nel suo 61° anniversario del saerdozio. La vita in noi è solo vera e le forze di Dio create in noi sono sante come Dio che le ha create e la vera sofferenza nella persona è il risultato del non essere come Dio ci ha creati, masci o femmine, di non essere capaci di mantenerci momento per momento in Cristo, come la Madonna, far fuori i diavoli e guarire ogni malattia, avere in noi questa pace, questo Spirito Santo per uscire dalla guerra e uscire dal virus della superficialità e della morte, da ogni disordine e solo così possiamo incontrarci con noi stessi e fare veri gemellaggi. Voi siete sempre nel nostro cuore. Che Dio vi benedica tutti. Amen!

Angelous Kermu, missionario locale per Alala Solidale e Nebbi Solidale-Uganda Solidale